Skip to main content

Comunicato del 24 marzo 2022

I numeri di Acea Run Rome The Marathon: 11mila al via, oltre 2400 le donne, 1830 i romani

Domenica 27 marzo le strade della Capitale si preparano all’invasione di oltre 11mila runner,
5mila  stranieri, 102 nazioni. Il 22% sono donne. Al via anche alcuni atleti ucraini scampati alle bombe russe. E’ carica di solidarietà la Acea Run4Rome

ROMA – Tempo di bilanci per l’imminente fine settimana di Acea Run Rome The Marathon, al via questa domenica 27 marzo insieme alla staffetta solidale Acea Run4Rome e alla Stracittadina Fun Race. Quest’ultima ritorna in presenza per la prima volta in epoca post-pandemica, ma con partecipazione virtuale anche in tutto lo Stivale. Start alle 8.30 dai Fori Imperiali, 42,195km da affrontare girando tutta Roma affiancando per tanta strada il Tevere, fonte di vita e simbolo di questa edizione, rappresentato sulla medaglia e sulla t-shirt ufficiale.

I NUMERI – Il primo numero da ricordare è quello del record del percorso, al maschile del keniano Benjamin Kiptoo Kolum, che nel 2009 corse in 2h07’18”, al femminile dell’etiope Kebede Megertu Alemu che nel 2019 ha corso in 2h22’52″. Record che potrebbero essere battuti, soprattutto tra gli uomini.

Sono quasi 11mila gli iscritti alla Acea Run Rome The Marathon. A questi si aggiungono i “runner solidali” iscritti alla staffetta Acea Run4Rome e i partecipanti della Stracittadina Fun Race, con partenze differita rispetto alla maratona, fatto che assicurerà un fiume di runner e allegria per le strade della Città Eterna. Le donne della maratona sono 2417, oltre il 22% dei partecipanti.

GLI STRANIERI – Nonostante il clima pandemico non sia ancora archiviato e tante siano le limitazioni ai viaggi, Acea Run Rome The Marathon registra 5mila stranieri provenienti da 102 Nazioni in rappresentanza di tutti i continenti. Dopo l’Italia con 5827 partenti, piazza d’onore per i cugini d’oltralpe francesi con 909 presenze, seguiti dagli atleti del Regno Unito (693) e gli spagnoli (455), mentre appena dietro in classifica e al primo posto extra-europeo troviamo gli Stati Uniti d’America con 330 partecipanti. Nei giorni scorsi l’organizzazione ha contattato i 49 atleti ucraini registrati, pochissimi  di loro saranno sulla linea di partenza, alcuni sono riusciti a scappare dalla guerra e da disastrose situazioni, mentre molti hanno fatto sapere di non poter partecipare perché impegnati al fronte o bloccati nelle loro città. Purtroppo uno di loro, Kyrylo, è deceduto il 2 marzo a seguito degli scontri di guerra, così come comunicato in una toccante mail dal padre.

GLI ITALIANI – Presenze da tutte le regioni italiane, Lazio che la fa da padrona con 2082 presenze, tallonata da una generosissima presenza di 628 atleti provenienti dalla Puglia che scavalca la Lombardia che annovera 617 runner. Sul gradino più alto del podio le regioni del centro Italia, ex aequo per le regioni del nord e sud. Numeri che si riflettono nelle provenienze provinciali, dove Roma si conferma imperatrice indiscussa con 1837 runner, sfidata da Barletta-Andria-Trani con 255 partecipanti che battono i milenesi, terzi in classifica con 207 presenze. Sono centinaia che arrivano da Napoli, Bari, Firenze, Chieti, Lecce, Torino. Chiudono la classifica Nuoro, Biella e Vercelli a pari merito.

CURIOSITA’ – In gara 30 top runner, tra uomini e donne, 22 “Senatori”, ovvero coloro che hanno corso tutte le 26 edizioni precedenti,  e 48 atleti che festeggeranno il compleanno domenica 27 marzo correndo la Acea Run Rome The Marathon. Di questi 39 uomini e 9 donne, 20 stranieri. Sarà in gara anche l’ucraina Tetyana Monayeva che aveva scelto questa manifestazione per festeggiare il suo compleanno, caduto il 22 marzo, attualmente in viaggio dal confine romeno dove ha servito da interprete per gli ucraini in fuga dal territorio bellico.

Il 10% dei partecipanti ha un’età compresa tra 20-30 anni, sono il 22% gli iscritti tra i 31-40 anni, 35% gli atleti dai 41-50 anni, 26% da 51-60 anni, circa 7% da 61-70 anni e persino lo 0.8% di over 70. Tra questi Antonio Rao (Atl. Monte Mario), il più maturo dei maratoneti in gara, che lo scorso febbraio ha spento 89 candeline.

La classifica dei nomi più comuni ne individua ben 72 con almeno 20 atleti in gara. Nell’ordine Marco (191), Andrea (183) e Antonio (161), in 43^ posizione il primo nome femminile, Anna (37) di poco più rappresentato delle successive Laura e Barbara. Diversi i nomi stranieri che hanno conquistato un posto in questa curiosa classifica.

Cesare Monetti

Ufficio Stampa Acea Run Rome The Marathon

  1. 380 3114270

stampa@www.runromethemarathon.com

SOCIETÀ SPORTIVE

Questa promo è dedicata a tutte le ASD e SSD affiliate alla Fidal e comprende tutti e tre gli eventi in programma domenica 17 marzo 2024: Maratona, Staffetta Run4Rome e Stracittadina Fun Run.

MARATONA

Le iscrizioni alla maratona devono essere effettuate online su https://join.endu.net/entry?edition=84668 (i metodi di pagamento accettati sono quelli previsti dalla piattaforma Endu. Con la modalità “Gruppi min. 5 persone” pagando in unica soluzione con bonifico bancario le commissioni di servizio totali sono di soli 5 euro).

Il 15 febbraio 2024 alla società sportiva saranno conteggiate le sue iscrizioni totali (anche quelle effettuate autonomamente dai suoi atleti) al prezzo pieno corrente di tutte le scadenze (quindi saranno escluse da questo conteggio le iscrizioni effettuate con qualsiasi tipo di sconto: altre promo, codici, ecc…) e sarà così concesso il benefit di 1 codice iscrizione gratuito ogni 10 iscrizioni (Esempi: 10 iscrizioni = 1 codice. 20 iscrizioni = 2 codici. 30 iscrizioni = 3 codici ecosì via).

Evodata invierà nei giorni successivi gli eventuali codici all’e-mail Fidal (…..@fidal.it) della società sportiva (salvo richiesta diversa) così da utilizzarli e convertirli in iscrizioni entro la scadenza dell’11 marzo 2024 (questi codici non possono essere utilizzati per le edizioni successive).

La società sportiva che utilizzerà la modalità d’iscrizione “società sportive”(Endu4team) avrà la seguente scontistica attiva dal 1° agosto (NB: che NON darà diritto di usufruire dei codici gratuiti di cui sopra). Le iscrizioni devono essere pagate in unica soluzione (stesso momento) e al costo finale si aggiungono le commissioni di servizio.

– da 6 a 12 iscritti ad ogni scadenza: 10% di sconto sulla tariffa corrente

– da 13 a 24 iscritti ad ogni scadenza: 15% di sconto sulla tariffa corrente

– da 25 iscritti ad ogni scadenza: 20% di sconto sulla tariffa corrente

Con almeno 10 iscrizioni maratona effettuate la società sportiva potrà richiedere il cambio nominativo atleta al costo di € 10 invece che € 20 inviando la richiesta a rrtm@evodata.it entro massimo il 1° marzo 2024.

Consultare il regolamento maratona su www.runromethemarathon.com per conoscere il montepremi in denaro riservato alle società sportive.

 

STAFFETTA RUN4ROME

La società sportiva potrà richiedere a run4rome@evodata.it, entro il 28 febbraio 2024, codici con sconto del 10% per iscrivere online ciascuna squadra alla staffetta Run4Rome entro la scadenza prevista da regolamento.

Qui le info e il link per iscriversi:www.runromethemarathon.com/staffetta

Le iscrizioni alla Run4Rome rientrano nel charity program dell’evento e parte della quota sarà devoluta in automatico alla charity scelta all’atto dell’iscrizione.

 

STRACITTADINA FUN RUN

Ogni fine mese (da settembre 2023 e con termine fine gennaio 2024) Evodata invierà direttamente ad ogni atleta della società sportiva già iscritto alla maratona 1 codice per poter effettuare 2 iscrizioni della stracittadina Fun Run al costo di € 5 per ciascuna iscrizione.

Le iscrizioni tramite questo codice devono essere effettuate online entro il 21 febbraio 2024.

Qui le info e il link per iscriversi: www.runromethemarathon.com/fun-run

 

NOTE FINALI

E’ necessario leggere i regolamenti di maratona, staffetta Run4Rome, stracittadina Fun Run su www.runromethemarathon.com .

Nello stesso sito si possono conoscere gli eventuali aggiornamenti di questa promo.

Contatti:

– Per criticità relative alle iscrizioni maratona: rrtm@evodata.it, iscrizioni staffetta Run4Rome: run4rome@evodata.it, iscrizioni Fun Run: funrunrome@evodata.it

– Per questioni di carattere generale: info@runromethemarathon.com

AIRC

AIRC | Dal 1965 con coraggiocontro il cancro Fondazione AIRC per la ricerca sul cancro sostiene progetti scientifici innovativi grazie a una raccolta fondi trasparente e costante, diffonde l’informazione scientifica, promuove la cultura della prevenzione nelle case, nelle piazze e nelle scuole. Conta su 4 milioni e mezzo di sostenitori, 20mila volontari e 17 comitati regionali che garantiscono a oltre 5.000 ricercatori – 62% donne e 55% ‘under 40’ – le risorse necessarie per portare nel più breve tempo possibile i risultati dal laboratorio al paziente. In 55 anni di impegno AIRC ha distribuito oltre 1 miliardo e settecento milioni di euro per il finanziamento della ricerca oncologica (dati attualizzati e aggiornati al 10 gennaio 2022).

https://www.airc.it/

 

Contatto mail

per info sulla tua partecipazione scrivici a: run4.roma@airc.it

FONDAZIONE MARATONA ALZHEIMER

La Fondazione Maratona Alzheimer nasce dall’evento sportivo-solidale Maratona Alzheimer, giunto quest’anno alla XI edizione, con l’obiettivo di affermare e diffondere una cultura dei diritti delle persone con demenza, rendere migliore la loro vita  e delle loro famiglie, unendo i temi della cura e dell’assistenza a quelli della prevenzione e della ricerca scientifica. Corri con noi per dare voce ad oltre un milione di persone che convivono con una demenza. Insieme per cancellare il silenzio.
Scrivi una mail a segreteria@fondazionemaratonaalzheimer.it oppure contatta il numero 351.7117391 (anche whatsapp) per maggiori informazioni.

FONDAZIONE TELETHON

Fondazione Telethon è una delle principali charity biomediche italiane. Da oltre 30 anni lavoriamo ogni giorno per trovare nuove cure contro le malattie genetiche rare e renderle accessibili ai pazientidare diagnosi a patologie sconosciute e restituire una speranza concreta di vita a chi affronta queste patologie, che nel 70% dei casi colpiscono i bambini nei primi anni di vita, compromettendo la loro possibilità di avere un futuro.

Dal 1990, Fondazione Telethon ha investito in ricerca oltre 623 milioni di euro, finanziato 2.804 progetti, coinvolto 1.676 ricercatori e studiato più di 580 malattie. Abbiamo raggiunto risultati unici, creando Strimvelis e Libmeldy, terapie che curano i bambini affetti da ADA-SCID e da Leucodistrofia metacromatica. Altre 4 terapie sono oggi in sperimentazione clinica avanzata. 

Per avere maggiori informazioni sulla staffetta scrivici all’indirizzo: aziende@telethon.it

www.telethon.it

IL MONDO DI MATTEO

L’Associazione “Il Mondo di Matteo” nasce dalla volontà di diffondere i percorsi sportivi, la vita quotidiana, le esperienze che hanno permesso a Matteo di crescere in un mondo molto particolare.
Matteo è stato campione di tuffi e di vita. Nonostante le molte difficoltà che ha dovuto sostenere, ha insegnato a tutti cosa vuol dire VIVERE LA VITA CON IL SORRISO.
Diventa anche tu, allora, campione di solidarietà e iscriviti subito!
Correre per IL MONDO DI MATTEO significa sostenere borse di studio per la ricerca oncologica, donare attrezzature per i reparti oncoematologici pediatrici, portare la magia del Natale ai piccoli del reparto oncologico dell’ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma, realizzare il progetto Insegnami a sorridere” rivolto ai piccoli pazienti con disturbi del linguaggio.
Unisci anche tu al sorriso di Matteo, iscriviti subito e corri la tua gara più importante, chiama il 328.2847224 oppure scrivi a mmarchetti17@gmail.com
Seguici sulla nostra pagina Facebook e Instagram e su ilmondodimatteo.com

SPORT SENZA FRONTIERE ONLUS

La mission di Sport Senza Frontiere è l’inclusione sociale di bambini e bambine, attraverso lo sport, che vivono un disagio socio economico. Siamo ancora presenti alla Maratona di Roma per sostenere il progetto estivo Joy: il progetto educativo estivo di Sport Senza Frontiere, che comprende il camp estivo residenziale (JOY SUMMER CAMP), laboratori di educazione alimentare e corretti stili di vita, i laboratori educativi-creativi e quelli digitali (JOY-LAB), i centri estivi-sportivi (JOY-POINT) e i mini camp in mezzo alla natura (Joy Nature). Con queste attività Sport Senza Frontiere Onlus vuole aiutare i bambini e i ragazzi a vivere un’estate serena, all’insegna del divertimento, del vivere insieme, dell’amicizia. Sono bambini e ragazzi che, finita la scuola, non hanno alternative.
Correre con Sport Senza Frontiere Onlus significa aiutare bambini e bambine che vivono un disagio socio-economico e sono a rischio esclusione sociale.

corripernoi@sportsenzafrontiere.it
Livia 331 9439154

Vuoi far correre la tua azienda?
simone.gavino@sportsenzafrontiere.it
339 3803359

EY FOUNDATION ONLUS

EY Foundation Onlus è una fondazione senza scopo di lucro costituita nel 2012 per volontà delle entità italiane del network di EY dedicate ai servizi professionali di revisione e organizzazione contabile, assistenza fiscale e legale, transaction e consulenza.
EY Foundation Onlus è il braccio operativo per la pianificazione e l’implementazione dei programmi e progetti di Corporate Responsibility del network EY in Italia e per la programmazione e la realizzazione di progetti rivolti alla solidarietà sociale.
I progetti sono principalmente rivolti a ragazzi intenti a raggiungere traguardi di formazione professionale, o ancora chiamati ad affrontare un percorso di malattia o post-ospedaliero o di disagio. La mission: creare un nuovo sistema di relazioni partecipative, per aprire nuovi percorsi di vita, anche per quanti oggi non lo credono possibile, per costruire un futuro sostenibile.

https://www.ey.com/it_it/fondazione-ey-italia-onlus

email: Fondazioneeyitalia@it.ey.com

LA STELLA DI LORENZO

La Stella di Lorenzo è una Onlus, nata alla fine del 2012 per volontà dei genitori di Lorenzo Fabbri, mancato improvvisamente la notte del 29 settembre dello stesso anno a seguito di un’aritmia fatale, causata da una cardiomiopatia aritmogena, patologia di cui tutti in famiglia erano assolutamente inconsapevoli. La cardiomiopatia aritmogena è infatti una patologia, di natura genetica, degenerativa, al momento incurabile, che molto spesso è asintomatica ed è una delle principali cause di morte improvvisa nei giovani; ne rimangono colpiti in Italia, ogni anno, circa 4 giovani ogni 100.000 abitanti.

Per sensibilizzare le famiglie sull’importanza della prevenzione in ambito cardiologico e in particolare delle aritmie pericolose in età giovanile, La Stella di Lorenzo Onlus effettua campagne di screening ECG nelle scuole d’infanzia, elementari e medie, in collaborazione con gli ospedali Pediatrico Bambino Gesù e Niguarda; fino ad oggi più di 20.000 bambini e ragazzi hanno effettuato un elettrocardiogramma, senza costi per le famiglie, grazie ai fondi stanziati dalla Onlus. Rientrano in questo progetto anche le donazioni: agli ospedali, di apparecchiature mediche come elettrocardiografi e holter; defibrillatori agli istituti scolastici.

Nell’ambito della ricerca di un farmaco che possa curare questa patologia, bloccandone il decorso, La Stella di Lorenzo Onlus, finanzia la sperimentazione condotta dal Dipartimento di Biologia dell’Università di Padova.

Per ogni ulteriore informazione, scrivere a: info@lastelladilorenzo.org

LA STELLA DI LORENZO

La Stella di Lorenzo è una Onlus, nata alla fine del 2012 per volontà dei genitori di Lorenzo Fabbri, mancato improvvisamente la notte del 29 settembre dello stesso anno a seguito di un’aritmia fatale, causata da una cardiomiopatia aritmogena, patologia di cui tutti in famiglia erano assolutamente inconsapevoli. La cardiomiopatia aritmogena è infatti una patologia, di natura genetica, degenerativa, al momento incurabile, che molto spesso è asintomatica ed è una delle principali cause di morte improvvisa nei giovani; ne rimangono colpiti in Italia, ogni anno, circa 4 giovani ogni 100.000 abitanti.

Per sensibilizzare le famiglie sull’importanza della prevenzione in ambito cardiologico e in particolare delle aritmie pericolose in età giovanile, La Stella di Lorenzo Onlus effettua campagne di screening ECG nelle scuole d’infanzia, elementari e medie, in collaborazione con gli ospedali Pediatrico Bambino Gesù e Niguarda; fino ad oggi più di 20.000 bambini e ragazzi hanno effettuato un elettrocardiogramma, senza costi per le famiglie, grazie ai fondi stanziati dalla Onlus. Rientrano in questo progetto anche le donazioni: agli ospedali, di apparecchiature mediche come elettrocardiografi e holter; defibrillatori agli istituti scolastici.

Nell’ambito della ricerca di un farmaco che possa curare questa patologia, bloccandone il decorso, La Stella di Lorenzo Onlus, finanzia la sperimentazione condotta dal Dipartimento di Biologia dell’Università di Padova.

Per ogni ulteriore informazione, scrivere a: info@lastelladilorenzo.org

AIRC

AIRC | Since 1965 with courage against cancer, Fondazione AIRC for cancer research supports innovative scientific projects thanks to clear and constant fundraising, spreading scientific information, promoting prevention cultures in homes, squares and schools. It has 4 and a half million supporters, 20 thousand volunteers and 17 regional committees that guarantee on top of 5000 researchers – 62% of them women and 55 % under 40- the resources necessary to bring in the shortest time possible the results from laboratories to patients. In 55 years of work AIRC distributed over 1.7 billion euros to fund oncology research (data updated as 10 January 2022)
Mail contact 

for info about your participation write at: run4.roma@airc.it

Join our team of Fondazione AIRC challengers #OggicorroperAIRC and make a huge difference! On March 27th 2022 run the Rome Marathon, a route that is unmatched anywhere in the world, alongside the AIRC Foundation to bring forward the day when all cancers are cured.

Registration info:
For further details please e-mail us at: run4.roma@airc.it

SPORT WITHOUT BORDERS CHARITY

Education, social inclusion and psycho-physical wellbeing through sport, for disadvantaged children and adolescents, is the heart of the non-profit organisation that designs and organises guided sports courses, in collaboration with a network of sports and medical associations.

 

Mission

Sport Without Borders believes in sport as a tool for integration and social change. Guaranteeing access to sport to those who need it, taking it where it is not present and spreading its principles and values; this is the mission of the association that operates mainly in Italy in Milan, Rome, Turin, Naples, Trento, Bergamo, Rieti (Terminillo).

 

RUN FOR SPORT WITHOUT BORDERS

CONTACT US

simone.gavino@sportsenzafrontiere.it

Simone +39 3393803359

Marzia +39 3248884850

www.sportsenzafrontiere.it

EY FOUNDATION ONLUS

EY Foundation Onlus is a non-profit foundation established in 2012 by the will of the Italian entities of the EY network dedicated to professional auditing and accounting organization, tax and legal assistance, transactions and consultancy services.

EY Foundation Onlus is the operational arm for the planning and implementation of Corporate Responsibility programs and projects of the EY network in Italy and for the planning and implementation of projects aimed at social solidarity.

The projects are mainly aimed at young people intent on achieving professional training goals, or still called to face a path of illness or post-hospital or hardship. The mission: to create a new system of participatory relationships, to open new paths of life, even for those who do not believe it possible today, to build a sustainable future.

https://www.ey.com/it_it/fondazione-ey-italia-onlus

email: Fondazioneeyitalia@it.ey.com

FONDAZIONE TELETHON

Fondazione Telethon is a non-profit organization recognised by the Italian Ministry of Education, Universities and Research. We were founded in 1990 in response to calls by people suffering from rare diseases. Right from the start, we have always listened to patients, to provide the answers they need. Every day. We manage fundraising activities and guarantee the necessary resources for our research projects. These projects are subjected to rigorous assessments on the part of an independent, international Scientific and Medical Committee.

Since 1990, Fondazione Telethon has invested over 623 million euros in research, funded 2804 projects, involved 1676 researchers and studied more than 580 diseases.

For further details please e-mail us at: aziende@telethon.it

www.telethon.it

MONDO DI MATTEO

The organisation “Il Mondo di Matteo” was born from the desire to share the sport paths, the daily life, and the experiences that allowed Matteo to grow in a very particular way.

Matteo was a diving and life champion. Despite the challenges he had to face, he thought everyone what it means to LIVE LIFE WITH A SMILE.

It is your time to become champion of solidarity and register immediately!

Running for MONDO DI MATTEO means supporting scholarships for onchology research, donating machineries to the pediatric oncohematological departments, bring the Christmas magic to the childern of the pediatric department of Bambino Gesù in Rome, implement the project ” Help me smile ” focused to the young patients with language disorders.

Join Matteo’s smile, register immediately and run your most important race.
Call 328.2847224 or write at mmarchetti17@gmail.com

Follow our Facebook and Instagram page and on ilmondodimatteo.com

ROTARY DISTRETTO 2080

We thank you for the generous act that you are about to make and for deciding to join us in this campaign to eradicate Polio, to contribute in writing the word “END”, that is now near. One of the most important project in Rotary International is that one that fights Polio, supported by the project PolioPlus born in 1985. If more than 30 years ago there were 350 thousand new case per year in the works, last year only seven were recorded and now Polio is confined in only two countries: Afghanistan and Pakista. For many years Rotary Distretto 2080 of Rome, Lazio and Sardinia has been focused on fundraising vaccination worldwide through participation in sporting events of different nature.

Support our charitable race!
Together with the runners, the relays, and the walkers of the Strcittadina of 5km (Fun Run), we are happy to have you on our side

Join us!!!

Send an email at:

distretto2080maratonaroma2023@gmail.com
segreteria@rotary2080.org

STREET CHILD ITALIA

Street Child Italia è un’organizzazione non profit nata nel 2014 dall’organizzazione inglese Street Child UK.

L’obiettivo di Street Child è proteggere bambine e bambini vulnerabili e migliorare l’accesso all’istruzione in alcune delle comunità più remote in Africa e Asia. Attualmente siamo presenti in più di 20 paesi, tra i quali in Sierra Leone, Liberia, Nigeria, Afghanistan e Nepal. Consapevoli dell’importanza fondamentale dell’istruzione nello sviluppo di ogni essere umano, noi di Street Child lavoriamo per la rimozione degli ostacoli ad essa più diffusi, tra cui la povertà delle famiglie, la carenza di scuole e insegnanti qualificati, così come ogni sorta di pregiudizio che impedisca l’accesso a un’educazione di qualità. Realizziamo tutti i nostri progetti attraverso la collaborazione con i partner locali e dal 2008 abbiamo raggiunto più di 950.000 bambini e bambine! La filosofia di Street Child mira a non dare semplicemente fondi alle comunità che ne hanno bisogno, ma di aiutarle a diventare autonome rendendo sostenibili i nostri progetti.

Vi invitiamo a consultare il nostro sito www.street-child.it per leggere gli ultimi aggiornamenti e conoscere i nostri progetti in corso.

Email: progetti.estero@street-child.org

STREET CHILD ITALIA

Street Child Italia is a nonprofit organization established in 2014, as a partner of the English organization Street Child.

Street Child’s goal is to protect vulnerable children and improve access to education in some of the most remote communities in Africa and Asia. We currently have missions in more than 20 countries, including in Sierra Leone, Liberia, Nigeria, Afghanistan, and Nepal. At Street Child we work to remove the most widespread obstacles to education, including family poverty, shortage of schools and qualified teachers, and all sorts of prejudices that prevent access to quality education. We carry out all our projects through collaboration with local partners, and since 2008 we have reached more than 950,000 girls and boys!

Street Child’s philosophy aims to not simply give funds to communities in need but to help them become self-reliant by making our projects sustainable.

Please check our website www.street-child.it to read the latest updates and learn about our ongoing projects.

Email: progetti.estero@street-child.org

FONDAZIONE COMITANS 

Fondazione Comitans ETS supporta le famiglie che ricevono aiuti alimentari dagli enti caritativi locali, con particolare attenzione a mamme e bambinə vulnerabili.

La povertà alimentare in Italia sta diventando un problema sempre più diffuso e preoccupante, rendendo spesso difficile l’accesso al cibo e soprattutto a cibo nutrizionalmente adeguato. Nel 2023 quasi 3 milioni di italiani hanno chiesto aiuto per mangiare e oltre 600 mila bambini sotto i 15 anni hanno avuto bisogno di assistenza per nutrirsi. La malnutrizione, in tutte le sue forme, denutrizione, deficienza di micro e macronutrienti e obesità, è legata alla povertà e all’insicurezza alimentare; questo può influenzare la salute a lungo termine.

Il diritto al cibo e a un’alimentazione sana deve essere garantito a tuttə, in modo particolare a bambini e bambine che vivono in condizioni socioeconomiche fragili.

Indici dell’UNICEF hanno correlato in modo oggettivo la povertà all’insicurezza alimentare e conseguentemente alla malnutrizione. In Italia, nel 2020, le famiglie in povertà assoluta sono state due milioni e più di un milione di minori ha sofferto di carenze di cibo. Nel 2023 il Banco Alimentare ha registrato un boom di richieste. Tutto questo mentre, a livello europeo, si sprecano circa 88 milioni di tonnellate di cibo all’anno.
Attualmente non esistono dati sulla qualità nutrizionale e sull’adeguatezza degli alimenti forniti dalle organizzazioni caritative ai beneficiari. I volontari degli enti caritativi intervistati, tra i partner della Fondazione Comitans ETS, hanno sottolineato la mancanza generale di cibo nutrizionalmente appropriato per madri e bambini piccoli. Esattamente quel gruppo di individui che maggiormente necessiterebbe una nutrizione sana anche per diminuire il rischio dello sviluppo futuro di malattie non trasmissibili (malattie cardiovascolari, diabete, cancro tra le più comuni). I volontari hanno inoltre espresso la loro incapacità di fornire alternative valide o proporre aggiunte da acquistare, a causa della loro mancanza di conoscenza in materia di nutrizione.

Il Progetto Nutridono, che sosterrete attraverso le staffette solidali della Run4Rome è nato per rispondere a queste esigenze e mancanze. Abbiamo sviluppato un’Applicazione Web per sostenere i volontari degli enti del terzo settore che distribuiscono aiuti alimentari alle famiglie che vivono in situazione di povertà, con madri e bambini vulnerabili.
I volontari, grazie ai consigli forniti dall’app, potranno comporre pacchi alimentari nutrizionalmente più adeguati alle esigenze delle persone che li ricevono.
Il progetto vuole favorire un’equa accessibilità alimentare alle famiglie e persone a basso reddito che ricevono aiuti alimentari.

Gli obiettivi del progetto sono:

  • formare e supportare ə volontarə degli enti del terzo settore nel distribuire alle madri e aə bambinə prodotti nutrizionalmente adeguati alle loro esigenze (questo grazie ai percorsi formativi e all’App, può fare fin da subito la differenza nel cibo consegnato a mamme e bambinə)
  • rafforzare la consapevolezza delle famiglie indigenti sull’importanza di una nutrizione adeguata alla loro salute (questo aspetto è fondamentale per far sì che la conoscenza che spesso è negata a chi vive in situazioni di marginalità, possa arrivare anche a loro per diventare più consapevoli dell’importanza della nutrizione per la loro salute);
  • portare all’attenzione del sistema di distribuzione alimentare la necessità di inserire nei pacchi cibi adeguati al benessere delle persone beneficiarie (grazie ai dati raccolti con l’App potremo sapere quali cibi mancano alle mamme e ə bambinə, integrandoli in modo mirato senza sprechi).

Federico Petruio

federico.petruio@fondazionecomitans.org

3515017990